Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.

OGGI PARLIAMO DI

contraccezione, gravidanza, menopausa

Periodo della gestazione e gravidanza

30 settembre 2016

Si è soliti utilizzare i termini gestazione e gravidanza come sinonimi, ma in realtà si riferiscono a due concetti differenti: con gestazione si intende il periodo che va dal concepimento (momento in cui l’embrione inizia a svilupparsi) alla nascita del bambino, mentre con il termine gravidanza si definisce quel lasso di tempo che va dal primo giorno in cui sono comparse le ultime mestruazioni al parto (cioè tutto il periodo in cui le mestruazioni sono assenti). 

Non scambiare i due momenti può risultare utile se si vuole effettuare il calcolo della data del parto tramite il conto delle settimane di gravidanza e conoscere lo sviluppo del feto attraverso il calcolo delle settimane di gestazione.

La differenza sta nelle due settimane che vanno dal 1° giorno del ciclo mestruale (fase del flusso mestruale) che coincide con l’inizio della gravidanza al 14° giorno circa (fase ovulatoria in cui avviene il concepimento) da cui si fa partire il calcolo delle settimane di gestazione.

Si tratta di una differenza minima, ma poiché è difficile stabilire con esattezza la data del concepimento, ovvero l’inizio della gestazione (perché il periodo di sopravvivenza degli spermatozoi all’interno dell’utero può variare fino a cinque giorni), convenzionalmente si utilizza come data d’inizio della gravidanza quella dell’inizio dell’ultimo ciclo e da quel giorno si calcolano 40 settimane al termine delle quali solitamente avviene il parto.

Per fare un esempio pratico: se una donna è alla decima settimana di gravidanza, vuol dire che è circa 8 settimane dall’inizio della gestazione.

Il calcolo delle settimane di gestazione è utile al medico per monitorare gli sviluppi del feto al fine di rintracciare eventuali anomalie.

La gestazione

Il periodo di gestazione è dunque riferito al tempo che intercorre tra il concepimento e la nascita. Durante questo tempo, il bambino cresce e si sviluppa all’interno del grembo materno.

La gestazione è il termine comunemente usato per descrivere a che punto è la gravidanza

Il periodo gestazionale dura 38 settimane e può essere determinato in due momenti:

  • Prima della nascita, attraverso gli ultrasuoni che permettono di misurare le dimensioni della testa, dell’addome e del femore del bambino;
  • Dopo la nascita, attraverso valutazioni mediche riguardanti la circonferenza della testa, il tono muscolare, la postura, la pelle e i capelli.

La gestazione: il 1° mese

La gestazione inizia quando avviene la fecondazione dell’ovulo: la cellula uovo incontra lo spermatozoo nelle tuba di Falloppio e formano una sola cellula.

È in questa fase che i DNA della madre e del padre si fondono creando un nuovo corredo genetico.

La cellula formatasi inizia il suo processo di divisione in altre cellule assumendo l’aspetto di una mora e dopo 5 giorni si sposta nell’utero dove resterà impiantata per 38 settimane circa.

La gestazione: il 2° mese

Già nel secondo mese di gestazione l’embrione è lungo qualche millimetro e inizia la fusione con la circolazione sanguigna della mamma.

Poco più tardi il cuore inizia a battere, iniziano a delinearsi gli arti, la testa e alcuni organi, primo fra tutti l’apparato digerente.

Alla fine del 2° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 2 centimetri e il peso di 5 grammi.

La gestazione: il 3° mese

Durante il terzo mese di gestazione si forma il sistema nervoso, inizia a nutrirsi attraverso il liquido amniotico e reagisce agli stimoli tramite l’aumento dei battiti cardiaci.

Alla fine del 3° mese raggiunge la lunghezza di circa 6-7 centimetri e il peso di 20 grammi.

La gestazione: il 4° mese

Nel quarto mese di gestazione si sviluppa l’udito (non le orecchie), le palpebre e una leggera peluria.

Alla fine del 4° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 10-11 centimetri e il peso di 80 grammi.

La gestazione: il 5° mese

Durante il quinto mese di gestazione si sviluppano:

  • Le papille gustative;
  • Gli occhi sono ancora chiusi, ma si iniziano a sviluppare le ciglia e le sopracciglia;
  • Il tessuto adiposo;
  • Le unghie e le impronte digitali sui polpastrelli;
  • Il sistema cardiocircolatorio e quello nervoso;
  • Il sistema digerente (inizia a produrre i succhi gastrici);
  • Gli alveoli polmonari;
  • I genitali;
  • I reni.

Alla fine del 5° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 15 centimetri e il peso di 250 grammi.

La gestazione: il 6° mese

Dal sesto mese di gestazione il feto inizia ad avere consapevolezza del suo corpo (per esempio si tocca il viso) e percepisce gli stimoli esterni.

In questo periodo sviluppano gli organi, le ossa e la pelle.

Alla fine del 6° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 21 centimetri e il peso di 500-600 grammi.

La gestazione: il 7° mese

Durante il settimo mese di gestazione il feto prende sempre più peso, si delineano i tratti somatici e sviluppa sempre di più gli apparati e gli organi.

Alla fine del 7° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 35 centimetri e il peso di 1.100 grammi.

La gestazione: l’8° mese

In questo momento della gestazione il feto si avvicina sempre più al completamento:

  • Respira;
  • Dorme e si sveglia;
  • Sviluppa ulteriormente il sistema nervoso;
  • La pelle è distesa e i capelli sono forti;
  • Gli occhi si aprono e chiudono;
  • Le ossa si fortificano.

Alla fine del 8° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 42 centimetri e il peso di 2 chili.

La gestazione: il 9° mese

Il feto, in queste ultime settimane di gestazione, completa lo sviluppo ed è pronto per essere espulso. La pelle è rosea, inizia ad accusare difficoltà respiratorie e il suo sistema immunitario si rafforza per affrontare il mondo esterno.

Alla fine del 9° mese il feto raggiunge la lunghezza di circa 46 centimetri e il peso di 2,8 chilli e si conclude il calcolo delle settimane di gestazione non appena avviene il parto.

 

Fonti:

  1. U. S. National Library of Medicine:https://medlineplus.gov/ency/article/002367.htm
  2. http://www.snlg-iss.it/cms/files/LG_Gravidanza.pdf
Condividi l'articolo
Leggi anche di: gravidanza