Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.

OGGI PARLIAMO DI

contraccezione, gravidanza, menopausa

Consigli di alimentazione per una glicemia sotto controllo

20 luglio 2017

Il controllo della glicemia è molto importante per la salute, non solo per le persone che soffrono già di diabete o di altre problematiche, ma per chiunque. Curare la propria alimentazione per garantire i giusti valori di glucosio nel sangue è fondamentale, per evitare complicazioni o peggioramenti di situazioni già in essere. Proprio per questo andremo a vedere quali sono gli alimenti che possono aiutarci a tenere sotto controllo la glicemia, lo stile di vita giusto e anche qualche piccolo consiglio finale molto utile.

Che cos’è la glicemia e perché è importante controllarla?

La glicemia non è altro che un valore, che esprime in mg/dl le concentrazioni di glucosio nel sangue, ovvero di zuccheri. Per misurarla è possibile effettuare una semplice analisi del sangue, calcolando poi l’indice glicemico. In linea di massima i valori della glicemia dovrebbero stare tra i 60 e i 200 mg/dl. Questo perché la glicemia è importante per regolare la produzione naturale d’insulina nell’organismo, un ormone in grado di aiutare i tessuti e le cellule ad assorbire il glucosio, quindi non deve essere né troppo bassa né troppo alta. Gli zuccheri sono fondamentali per il corpo, sono l’energia primaria usata dalle cellule per garantire il corretto funzionamento di tutto l’organismo. Un indice glicemico nella norma mostra che tutto sta funzionando al meglio, cioè che la nostra alimentazione sta apportando le quantità giuste di glucosio. Invece un aumento eccessivo di quest'ultimo e della glicemia provocano un eccesso d’insulina. Questo permette alle cellule di continuare a ricevere zuccheri ma non riescono a usarli o a bruciarli, finendo con il trasformarli in grassi. Oltre all’aumento di peso corporeo, livelli alti di glicemia possono causare diabete di tipo I e II, stress e infiammazioni, patologie tiroidee e altre malattie cardiovascolari.

L’importanza di controllare la glicemia con una corretta alimentazione

La glicemia può essere regolata all’interno del nostro organismo senza l’uso di farmaci, grazie ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Innanzitutto è necessario cercare di sostituire i cereali lavorati, quelli bianchi per intenderci, con i cereali integrali. I primi infatti sono ricchi di glucosio e sono la prima causa dell’iperglicemia nel mondo. I cereali integrali invece, essendo ricchi di fibre, aiutano a rallentare l’assorbimento del glucosio, consentendo all’organismo di gestire gli zuccheri nel tempo.
Sono degli ottimi regolatori della glicemia tutte le verdure, soprattutto quelle a foglia larga e i legumi come i fagioli, le lenticchie o i ceci. Vanno bene anche le carni magre come il pollo, il tacchino e il pesce, lo yogurt specie se magro e in parte anche il latte scremato. Invece sono assolutamente da evitare le bevande zuccherate, gli alcolici, i dolci, i prodotti confezionati come merendine e biscotti, le carni grasse, i formaggi e anche alcuni tipi di frutta molto zuccherina come i fichi, l’uva e le banane. Bisogna dire che eliminare alcuni tipi di frutta è consigliato solo in casi di problemi seri di iperglicemia, mentre per il suo controllo basta evitare i cibi più zuccherati. Soprattutto è necessario evitare lo zucchero industriale, quello raffinato e in particolare quello liquido, come l’aspartame presente in tantissimi prodotti confezionati.

Alimenti e rimedi naturali per abbassare la glicemia

Esistono poi alcuni alimenti e dei rimedi naturali che possono aiutarvi a far scendere la glicemia, riducendo anche la presenza eccessiva di insulina. Per esempio le tisane sono molto indicate per il controllo della glicemia, specialmente se inserite all’interno di un’alimentazione sana ed equilibrata. Sono molto efficaci quelle agli estratti di eucalipto, di mirto e di sambuco. Anche la cannella è particolarmente indicata per chi soffre di diabete o di glicemia alta. Ma sono ottimi anche l’aglio, la cipolla, l’aloe, i carciofi, la salvia e i cardi, perciò cercate di usarli spesso quando cucinate.

Alimentazione e sport, il mix perfetto per controllare la glicemia

Oltre alla cura dell’alimentazione è necessario fare molta attività fisica per fa sì che l’indice glicemico sia sempre su valori giusti. Ogni tipo di movimento e di sport è consigliabile ma soprattutto l’attività aerobica, come la corsa, il nuoto, la danza ma anche la bicicletta e le camminate. Quando si fa sport e ci si muove il corpo inizia a bruciare fin da subito gli zuccheri presenti nell’organismo, abbassando proprio l’insulina e la glicemia. Invece i grassi iniziano a essere bruciati solo dopo 25-30 minuti di allenamento, quindi per controllare la glicemia non servono maratone. Bastano 30 minuti 3 volte la settimana di allenamento e aiuterete tantissimo a ridurre l’eccesso di glucosio. Quindi, se volete tenere sotto controllo la glicemia dovete curare la vostra alimentazione, sostituire i cereali bianchi con quelli integrali, mangiare molta verdura e legumi, bere tisane e fare movimento. Vedrete che se seguirete questi consigli non avrete più problemi con la glicemia.

Condividi l'articolo
Leggi anche di: salute gravidanza alimentazione

PER TE