Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra azienda in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie clicca qui.

OGGI PARLIAMO DI

contraccezione, gravidanza, menopausa

Come prendersi cura delle proprie mani

07 aprile 2017

Le cause principali di mani secche e screpolate

Ti è mai capitato di avere delle mani secche, screpolate, o addirittura di avere dei piccoli tagli sulla pelle? Se sì, questo perchè forse non hai mai pensato a proteggere le tue mani nel modo giusto.
Per aiutarti, ti elencheremo alcuni degli agenti (atmosferici e non) che, se sottovalutati, potrebbero avere effetti altamente negativi sulla tua pelle. I principali fattori di screpolamento delle mani e di secchezza della pelle sono:

  • i detersivi;
  • i raggi ultravioletti;
  • la nicotina;
  • lo smog;
  • il cloro nell'acqua;
  • il freddo.

10 Regole per mani perfette

Per prenderti cura del tuo corpo, devi sempre tenere bene a mente che le mani ne sono una parte fondamentale, grazie alle quali puoi lavorare e svolgere molte altre attività. Ecco perchè avere delle mani ben curate non solo ti farà apparire più bella, ma anche più sana.


Esistono dieci regole fondamentali per tenere le tue mani sempre perfette.

1) Effettua una manicure completa una volta alla settimana.

2) Cura bene le tue unghie: per le donne, si consiglia di alternare periodi in cui si applica lo smalto a periodi in cui le si lascia al naturale, applicando su di esse dell'olio d'oliva.

3) Nei periodi invernali, evita di tenere le mani troppo esposte al freddo per non far apparire screpolature, microlesioni, arrossamenti, e per non rendere la pelle troppo secca, facendo venir meno l'elasticità dell'epidermide. Ti consigliamo, a tal proposito, di coprirle con un paio di guanti.

4) Anche durante l'estate, l'eccessiva esposizione delle mani al sole può causare la comparsa di rughe sulla pelle. I raggi ultra-violetti, infatti, sono tra i fattori principali di logoramento della pelle, che spesso si concretizza nella formazione di piccoli tagli, alquanto fastidiosi e brutti da vedere.
Ecco perchè è fondamentale che le mani siano ben protette.

5) Non mangiarti le unghie: questo bruttissimo vizio, chiamato onicofagia, spesso ne impedisce la crescita in modo sano ed armonioso, oltre che rendere le unghie brutte alla vista degli altri.

6) Non fumare, o se proprio non puoi farne a meno, cerca di contenerti: è scientificamente testato, infatti, che la nicotina, oltre ad essere nociva per i tuoi polmoni (un piccolo particolare, ma non così piccolo), è una tra le cause principali di screpolamento della pelle, assieme allo smog ed ai detersivi. Inoltre, prendere in mano una sigaretta lascia sulle dita l'odore di tabacco, non sempre gradevole, che rimane sulla pelle per tempi spesso prolungati. Ecco perchè è fondamentale non esporre le mani a aloni di questo tipo.

7) Scegli con attenzione il sapone per le tue mani: se ti lavi le mani più volte in un giorno (o perchè sei maniaco dell'igiene, o semplicemente per pura necessità), è fondamentale che il ph del sapone che acquisti sia neutro o acido. Inoltre, una volta lavate le mani, assicurati che siano ben asciutte, per evitare che l'acqua rimasta sulla pelle le renda secche e rugose.

8) Se sei amante del fai da te e non ti fidi dei prodotti industriali, ti consigliamo un metodo per preparare una crema che potrai applicare ogni mattina ed ogni sera prima di dormire: avena (5 cucchiai), miele (2 cucchiai) e tuorlo d'uovo. Mescolati fino ad ottenere una pomata uniforme, preverranno screpolamenti e formazione di rughe, per una pelle sempre al top.
Per mani secche e screpolate, invece, ti consigliamo uno scrub di sale, bicarbonato, e succo d'arancia o di limone. Strofinato sulla pelle, questo scrub contribuisce all'eliminazione delle cellule morte. Si consiglia di sciacquare le mani con acqua fresca dopo l'applicazione.

9) Ti consigliamo di applicare sulle mani l'olio di rosa mosqueta, al fine di prevenire la formazione di macchie. Ricco di vitamina C, quest'olio combatte la formazione di rughe, macchie, scottature, e previene le dermatiti.

10) Il burro di karitè è il prodotto che fa al caso tuo: utilizzatissimo nel settore dell'industria cosmetica, questo burro è in grado di penetrare la pelle in profondità, nutrendola dall'interno e conferendole quella morbidezza che hai sempre sognato. Inoltre, a differenza delle altre creme, il burro di karitè non unge la pelle, lasciandola sempre compatta. Le creme al burro di karitè possono essere applicate anche sulle unghie.

Altri rimedi naturali per curare le tue mani

Se seguire le regole sopra indicate ti aiuterà ad avere mani perfette, ti consigliamo di non dimenticarti anche di altri rimedi naturali che, grazie alla presenza di vitamine, prevengono la formazione di rughe e pelle secca, lasciando le tue mani in uno stato sempre ottimale.

  • il melograno, che si rivela un perfetto antiage;
  • i succhi degli agrumi (come limone ed arancia), ricchi di vitamina C, ed usati per preparare impacchi ed efficaci creme naturali al 100%;
  • gli oli come l'olio di riso, di cocco, d'oliva e di calendula;
  • il latte;
  • ultimi per ordine, ma non per importanza, troviamo gli infusi, come la camomilla in cui far riposare le mani, l'infuso di acqua ed alloro, o l'acqua di bollitura del sedano, utile contro i geloni.
Condividi l'articolo
Leggi anche di: lifestyle benessere

PER TE